11 ottobre 2012

Il processo di istituzionalizzazione di un neologismo

Il processo di istituzionalizzazione di un nuovo termine avviene secondo le seguenti fasi:
  1. Frequenza. Un neologismo può iniziare a essere usato con crescente ricorrenza. Si può osservare un suo picco e un declino della forma preesistente. Possono verificarsi improvvisi cambiamenti nella frequenza. La stabilità nel grado di occorrenza osservato o una recessione della stessa dopo un picco può indicare la fine del processo di istituzionalizzazione. Inoltre, bisogna osservare anche la relazione tra la frequenza con la quale una parola appare in certi testi e la frequenza totale di una parola. La prima viene definita text frequency e la seconda total frequency. Il rapporto tra i due valori può indicare il grado di istituzionalizzazione del termine. 
  2. Tipologia di testi e le varietà in generale. La presenza di un termine in differenti tipi di testi suggerisce il grado della sua istituzionalizzazione. Se un termine è usato solo in certi contesti sociali o geografici, è probabile che il suo grado di istituzionalizzazione sia limitato.
  3. Motivazione intra-linguistica. La presenza simultanea di differenti stili grafici (maiuscole, minuscole, prima lettera maiuscola, trattino) indicano un processo di istituzionalizzazione in atto. La graduale stabilità di una forma piuttosto che un’altra indica un processo di standardizzazione.
  4. Contenuto. Se il significato di una parola sconosciuta viene chiarito dall’uso di definizioni, parafrasi, sinonimi, contrari, ecc. vuol dire che il grado di istituzionalizzazione del termine è ancora basso. Anche il contesto nel quale il nuovo termine è inserito può essere un indicatore del grado di istituzionalizzazione, ad esempio se il neologismo è il titolo di un articolo o ne è l’argomento. Il grado di istituzionalizzazione è sicuramente aumentato se il neologismo non è più menzionato al centro dell’articolo (dove sono fornite in genere ulteriori spiegazioni), ma piuttosto nella sezione periferica.
  5. Formazione della parola e produttività. Un termine o un segmento di esso possono diventare il punto di partenza per la creazione di altri neologismi. Quando ciò avviene, il termine originario o il segmento del termine possono essere considerati istituzionalizzati. 
 I segni distintivi sopraelencati, relativi al processo di istituzionalizzazione di un neologismo, devono essere osservati per un lungo periodo di tempo ed è necessario, per ottenere ulteriori informazioni sulle origini e sulla diffusione del termine, raccogliere informazioni da più giornali, riviste, riviste specializzate, siti Internet e dizionari.
 
I neologismi presentano diversi meccanismi di formazione: suffissazione, prefissazione, termini composti (compounding), nuove coniazioni, metafore, locuzioni formate da due o più parole (fixed phrase).
Tuttavia, non sempre è possibile distinguere con precisione le varie categorie di formazione dei neologismi.

Excerpt from my article on Englishfor: Jurno Neologism - neologismi nelle news